Report TBS Trail Building School di Torino


L’edizione 2016 del TBS Trail Building School IMBA Italia è stata caratterizzata da un’impronta internazionale con partecipanti venuti a Torino  non solo dal nord d’Italia ma anche dal Portogallo, dalla Polonia, dal Belgio e persino dalla Norvegia per imparare a manutenere e creare sentieri sostenibili.

Gli istruttori IMBA Trail Solutions Mark McClure e Gary Hampson hanno quindi spiegato le tecniche alla base del trail building e dei sentieri sostenibili durante il sabato mattina che si è svolto in aula con la fondamentale parte teorica  per apprendere le tecniche corrette da mettere in pratica durante la parte pratica del corso.

Dopo pranzo ci si è spostati a Pian Gambino dove i partecipanti al corso hanno potuto fare pratica con l’inclinometro nel tracciare un nuovo tratto di sentiero con bandierine e nastro ipotizzando una variante sostenibile di un tratto di sentiero in cresta con una pendenza non sostenibile e che è quindi caratterizzato da problemi di erosione.

Dopo il rientro a Sassi ed una veloce doccia ci si sposta a San Salvario per l’evento Aperi-Trail, una serata all’insegna del networking fra i partecipanti al corso, gli istruttori e lo staff IMBA Italia con molti premi in palio grazie agli sponsor 4Guimp, Buff e Maximiglio.

Passate a trovarci all'Aperi-Trail?! Abbiamo moltissimi premi in palio grazie a @4guimp !

A post shared by IMBA Italia (@imbaitalia) on

Domenica mattina la seconda giornata di corso inizia con lo spostamento a Superga dove non si può non sfruttare la bellissima giornata e lo sfondo della Basilica per una foto di gruppo!

Dopo i ringraziamenti ed i saluti entusiastici di alcuni escursionisti e runner (uno si è anche intrufolato nella foto di gruppo!) si  parte percorrendo il sentiero 65 lungo il quale vengono analizzate le problematiche presenti come in alcuni punti la scarsa visibilità dovuta alla vegetazione creando curve cieche che portano al conflitto fra utilizzatori e gli scarichi dell’acqua realizzati con canaline che si otturano facilmente fino ad interrarsi completamente.

Come sempre gli interventi realizzati sono stati fatti prestando particolare attenzione a tutti i tipi di fruitori vista l’utenza mista dei sentieri sui quali si è lavorato. Nel tratto 29 sotto Pian Gambino i partecipanti al corso hanno anche rimosso due pericolose piante cadute che rendevano pericoloso il passaggio.

La giornata di conclude con il rientro alla stazione della Cremagliera di Sassi con i discorsi conclusivi degli istruttori e la consegna dei diplomi.

Di seguito la gallery del corso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’evento è stato reso possibile grazie a:

Logo IMBA Trio-EU logo 4Guimp Buff Multifunctional headwear
Collina-Po-520x245 Turismo Torino Logo GTT Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *