Come redigere un Memorandum d’Intesa 1


Il primo passo formale che le ASD IMBA Italia dovrebbero intraprendere

Una delle cose che ci viene chiesta più spesso dalle associazioni sostenitrici IMBA Italia e da quelle interessate è da dove iniziare per prendere contatto ed intessere collaborazioni con gli enti parco, i comuni, altre associazioni fruitrici di sentieri ed proprietari di terreni.

Innanzitutto è importante un incontro con le parti per valutare la loro posizione sul tema sentieristica per la mountain bike.

Antecedentemente all’incontro occorre fare un po’ di ricerca per arrivare preparati:

  • leggi, norme e consuetudini (solitamente on line),
  • parlare con proprietari di terreni con cui si hanno buoni rapporti e capire il loro punto di vista,
  • avere presente casi di problemi di condivisione e divieti (esempi pratici).

Presentarsi come associazione che sostiene IMBA Italia può dare una marcia in più al progetto che si vuole presentare sin da questo primo approccio.

Successivamente occorrerà mettere tutti attorno ad un tavolo per formalizzare le premesse con un documento che stabilisca i ruoli e gli intenti del progetto che si va a delineare.

Avere dei dati è il modo migliore per convincere gli scettici (IMBA Italia ha partecipato al questionario europeo sulla mountain bike di IMBA Europe). Inoltre si può partire per gradi delineando però già nel documento la fase due e tre con relativo orizzonte temporale.

Attenzione:

  • non prendere impegni eccessivi e non sostenibili,
  • non accollarsi rischi e responsabilità che sono di competenza di chi ha la gestione del territorio (proprietari, comuni, enti).

Importante:

Il memorandum d’intesa non è uno scambio con riconoscimento di denaro o servizi ma è piuttosto la formalizzazione dell’impegno dei sottoscrittori verso un obiettivo comune.

La parola d’ordine è pazienza.

Qui trovate un esempio di memorandum d’intesa tra ASD e proprietario di un terreno sul quale si vuole progettare un sentiero per mtb.


Memorandum d’Intesa
tra ASD e Proprietario

Il presente rappresenta solamente le linee guida sulle intenzioni, obblighi, regole da applicarsi da parte dei soggetti interessati.

Il presente Memorandum d’Intesa viene sottoscritto tra ASD XY (d’ora in avanti ASD) ed i suoi associati ed il Sig. Mario Rossi proprietario del terreno ZZ ed ha come oggetto la progettazione e realizzazione di un sentiero su superficie naturale sulla proprietà del Sig. Mario Rossi e qui sotto identificato:

[dati ed identificazione del terreno]

Il presente rappresenta solamente le linee guida e le intenzioni dei soggetti interessati e non è un contratto con vincoli legali.

Le seguenti responsabilità sono state individuate e sono oggetto del futuro accordo che le parti intendono portare avanti:

  • l’ASD potrà coinvolgere l’ASD a,b,c ed i suoi associati per la realizzazione del progetto;
  • l’ASD, i suoi associati o tecnici incaricati, progetteranno e realizzeranno sul lotto di terreno sopra indicato con volontari ed attrezzi propri senza alcun costo per il Sig. Mario Rossi salvo quanto indicato successivamente;
  • Il sentiero non sconfinerà su proprietà limitrofe e non avrà altri accessi se non quello insistente sulla proprietà del Sig. Mario Rossi all’intersezione tra Via ___ e Strada ___ a Sud del lotto.
  • L’ASD si impegna a mantenere integra la parte di sentiero esistente che da accesso ad un lotto intercluso ___ e a favore del quale esiste una servitù di passaggio attiva;
  • Il Sig. Mario Rossi dona il permesso all’ASD di utilizzare il sentiero esistente di cui al punto precedente (di circa 3 km) se ciò non impedisce la fruizione dello stesso da parte del lotto confinante;
  • Il Sig. Mario Rossi autorizza l’ASD ed i suoi associati e rappresentanti ad accedere al terreno per progettare, tracciare e realizzare il progetto, a sola discrezione e con modalità ed orari stabiliti dalla ASD.
  • Se possibile e necessario il Sig. Mario Rossi darà il permesso di rimessaggio gli attrezzi quando non in uso;
  • Il Sig. Mario Rossi ha espresso interesse a permettere lo svolgimento di eventi mtb come raduni e gare. Il Sig. Mario Rossi ha inoltre già autorizzato che presso il terreno si svolga un evento inaugurale nel mese di ___.
  • Il Sig. Mario Rossi si riserva il diritto di richiedere un pagamento per l’accesso al sentiero e per l’utilizzo delle docce, lavaggio bici, camping ecc. che ha espresso intenzione di predisporre;
  • L’ASD ed i suoi associati avranno libero accesso al sentiero senza corresponsione della eventuale quota di cui sopra;
  • Il Sig. Mario Rossi autorizza l’ASD all’uso del sentiero e delle infrastrutture per un minimo di anni ___ a decorrere dal completamento del progetto;
  • L’ASD si impegna a costruirlo e completarlo entro un periodo massimo di mesi ___.
    Nel caso in cui il Sig. Mario Rossi decidesse di vendere il terreno a terzi prima di cinque anni, l’ASD avrà diritto ad un indennizzo in forma di donazione all’ASD per il mancato utilizzo.

Date e Firme


Ovviamente se il progetto necessita di permessi si indicherà chi deve richiederli e chi ne sostiene i costi di presentazione (non necessariamente lo stesso soggetto).

A volte non servono permessi ma solo un parere. In un prossimo blog faremo un vademecum dei soggetti potenzialmente coinvolti e di come intervengono.

Hai trovate interessante questo articolo? Leggi gli altri simili nella categoria Risorse.


Un commento su “Come redigere un Memorandum d’Intesa

I commenti sono chiusi.