Take Care of Your Trails 2018 – crescono le community MTB Europea ed Italiana


La seconda edizione del concorso Europeo Take Care of Your Trails ha visto mobilitati 114 gruppi in 12 nazioni sparsi per tutta Europa prendersi cura dei sentieri della propria area. Dopo la Slovenia nel 2017 è quest’anno la Francia a salire sul gradino più alto del podio ed aggiudicarsi il titolo di migliore community MTB d’Europa 2018.

Oltre 1640 volontari hanno partecipato quest’anno a TCoYTW con un incremento del 35% rispetto alla precedente edizione. La campagna TCoYTW sottolinea ancora una volta l’enorme contributo che i volontari apportano nella manutenzione dei sentieri, altro aspetto positivo il constatare che questi eventi di manutenzione non sono più singole giornate isolate ma sono diventati appuntamenti fissi ricorrenti connessi alla scena MTB locale ed aiutano ad attrarre nuovi volontari generando un impatto positivo a livello locale.

Grazie al supporto del manager director della EWS Chris Ball la premiazione di TCoYTW è avvenuta durante la terza tappa dell’Enduro World Series ad Olargues in Francia. Sul podio Enrico Guala board member dell’EWS e speaker dell’evento annuncia che è la Francia a vincere il titolo di migliore community MTB del 2018!

Lionel Macaluso, presidente di Mountain Bikers Foundation (rappresentanti francesi di IMBA, che compieva quest’anno i 10 anni dalla sua fodnazione) e Thierry Jalbaud presidente del capitolo di Haut Languedoc sono saliti sul palco per ricevere il premio TCoYT 2018. MBF è riuscita a mobilitare 34 gruppi per un totale di 594 volontari. Encomiabile è stata anche la copertura mediatica locale e regionale delle azioni francesi TCoYTW, le partnership con i parchi regionali e la collaborazione con l’industria della MTB. I volontari locali di MBF hanno anche aiutato a riparare alcune sezioni dei trail delle prove speciali dell’EWS in seguito alla gara per minimizzare l’impatto dell’evento.

‘Tutte le persone che hanno dedicato il loro tempo a questa campagna sono veri e propri eroi dei trail per noi. Ciò che potrebbe sembrare abbastanza comune per alcuni gruppi di manutenzione di sentieri, occupandosi dei sentieri locali, è per la maggior parte della comunità di mountain bike completamente nuova. La maggior parte dei ciclisti offoroad vede il valore del lavoro volontario, ma non è mai realmente coinvolta e organizzata. Ecco perché è bello avere questa campagna e valorizzare il contributo che i team di esperti locali fanno in Europa almeno una volta all’anno”, ha dichiarato Mark Torsius di IMBA Europe.

Sul podio dell’EWS sono stati anche annunciati i fortunati vincitori della campagna di raccolta fondi Trail Heroes: lo svizzero Livio Lacitignola si è aggiudicato il telaio Specialized Enduro mentre il francese Vincent Lastennet riceverà lo splendido gruppo SRAM Eagle.

L’Italia nel 2018 si distingue con un incredibile +474% nel numero di volontari coinvolti rispetto all’edizione 2017 grazie al lavoro non solo di IMBA Italia ma soprattutto delle 10 associazioni che hanno partecipato riuscendo a coinvolgere 275 volontari numero che porta l’Italia sul secondo gradino del podio, un risultato del quale essere fieri!

Un enorme ringraziamento va a tutti i volontari che hanno partecipato ed alle ASD che hanno organizzato gli eventi: Aosta Valley Trail Care, Racing Bike, Bikebernina, Biketrack, Bike Tribe MTB, Maglia Nera, Valceresio Bike, Gravity Crew, West Coast Trails/CAI MTB CS e Rattùira/Borangi.

Gli altri paese Europei che hanno ottenuto ottimi risultati in termini di partecipazione sono stati l’Olanda (17 gruppi e 208 volontari), la Scozia (9 gruppi e 168 volontari) e la Slovenia (22 gruppi e 152 volontari). Detto questo i numeri raccontano solo una piccola parte della storia. 

Nello stesso weekend della cerimonia di premiazione in Francia, gli appassionati di mountain bike spagnoli sono stati coinvolti in un’enorme pedalata di protesta per impedire l’adozione del nuovo piano di gestione della Sierra Nevada di Guadarrama che ridurrebbe notevolmente l’accesso allw mountain bike. La comunità slovena di mountain bike invece ha mostrato il valore e l’impegno per il nostro sport ospitando il Summit IMBA Europa lo scorso aprile a Kranjska Gora ed ha utilizzato tale spinta per candidare due sostenitori della MTB alle prossime elezioni politiche nazionali.

In seguito ai feedback delle associazioni e dei volontari ci saranno alcune novità riguardo alla campagna Take Care of Your Trails 2019 , come prima cosa una maggiore flessibilità nelle date per organizzare gli eventi ed altro che non possiamo ancora svelare. Grazie a tutti e vi aspettiamo l’anno prossimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.