TBS Story – Firenze Freeride


In occasione del comunicato che ha annunciato il 2° corso TBS di Trailbuilding IMBA Italia presented by 4Guimp che si terrà a Torino il 16/17 aprile inauguriamo la rubrica “TBS Story” che raggruppa una serie di articoli scritti dai partecipanti alla precedente edizione del TBS che ci raccontano dei loro progetti di trailbuilding e di come sia cambiato il loro modo di lavorare sui sentieri dopo aver partecipato al corso IMBA Italia.

Dopo la prima puntata dove gli amici della ASD Bikebernina ci hanno raccontato dei lavori di trailbuilding che stanno realizzando in Valmalenco (SO) e la seconda puntata con gli amici di Erice Bike Bike Park che stanno lavorando alle porte di Trapani sul monte Erice è ora il turno di Firenze Freeride che ci racconta la nascita del loro progetto, i primi contatti con IMBA e cosa è successo in seguito.

Restate sintonizzati perché nelle prossime settimane seguiranno le prossime puntate!


Logo-ffr

FIRENZEFREERIDE, Associazione Sportiva Dilettantistica, nasce nel Dicembre 2009. L’ispirazione è maturata dopo aver vissuto l’emozione di girare in famosi Bike Parks tra Canada, Stati Uniti e Francia, ed aver capito che serviva qualcosa di diverso per far appassionare chi non fa abitualmente Mountain Bike.

Nelle diverse trasferte è stato possibile conoscere e capire i criteri di costruzione di “Sentieri Sostenibili” i quali, nel confrontarsi con l’impatto sull’ambiente, hanno sviluppato negli anni una nuova filosofia di costruzione: non più la ricerca del ripido dritto delle “Fall Line” tipiche della disciplina più estrema del Downhill old school, ma la scelta di sentieri molto più movimentati, con pendenze dolci, grave reversal, dossi e salti, sempre piuttosto tecnici. La ricerca della scorrevolezza, il cosiddetto Flow, è diventato un elemento determinante per raggiungere il divertimento e, allo stesso tempo, il miglioramento delle proprie tecniche di guida.Rincine Trail Area - Cavatappi %22L'Oca Trail%22

Ispirandosi a questa nuova tendenza, in fase di sviluppo del progetto l’associazione si è messa in contatto con l’International Mountain Bicycling Association (IMBA) negli Stati Uniti per chiedere consigli sia sullo sviluppo dei sentieri, sia sulla modalità di presentazione delle varie idee a Privati ed Istituzioni.

Purtroppo nei primi anni del 2010 non era ancora nata IMBA Italia e date le distanze e le grandi differenze culturali con gli Stati Uniti non è stato possibile ottenere molto supporto. Ad ogni modo, lungo il percorso, è stato cruciale l’incontro con la proprietà dell’azienda agricola “Fattoria di Maiano” che proprio in quegli anni stava sviluppando un progetto di Fattoria Laboratorio per la riqualificazione delle aree agricole e la loro integrazione con attività sportive. Con l’aiuto della Fattoria di Maiano è quindi nato il primo progetto di FIRENZEFREERIDE con la creazione di quello che oggi è FFR Bike Gym.

FFR-Bike-Gym-Costruzione-Prime-sponde-web

Nel 2013, grazie al crescente numero di soci e all’esigenza di sviluppare un’area più vasta, FIRENZEFREERIDE ha presentato il progetto Rincine Trail Area proponendo la realizzazione di un’area dedicata alla Mountain Bike presso l’Azienda Demaniale di Rincine. Diversi sono stati i soggetti coinvolti in fase di autorizzazione e progettazione tra cui il Comune di Londa, l’Unione dei Comuni di Valdarno e Valdisieve e l’Associazione Foresta Modello delle Montagne Fiorentine; il lavoro congiunto di tali entità si è svolto con l’obiettivo di ottimizzare la fruizione della foresta, integrando sentieri sostenibili per l’attività della Mountain Bike, in sintonia con le altre attività presenti sul territorio.

Nel 2015 FIRENZEFREERIDE ha partecipato al primo corso di Trailbuilding di IMBA Italia, scoprendo con grande piacere una realtà che mancava nel nostro paese. Oltre alla sperimentazione di nuove tecniche di costruzione grazie alla fasi teoriche e pratiche del corso, è stata condivisa con il Direttivo di IMBA Italia l’importanza di sensibilizzare le varie organizzazioni ad affrontare il Trailbuilding in modo corretto e legale. Allo stesso modo è importante che le istituzioni vengano aiutate a capire i progetti e a collaborare allo sviluppo di aree, segnaletica e strutture dedicate alla Mountain Bike.

Rincine Trail Area - Ponte in Castagno Jacopo

FIRENZEFREERIDE, si auspica di poter continuare a supportare IMBA Italia per collaborare allo sviluppo dei prossimi progetti e magari essere un giorno presi in esame come caso di studio di riferimento per l’Italia.